Il Digital Ecosystem è un ecosistema digitale formato da vari strumenti informatici connessi tra loro che comprendono fornitori, clienti, partner commerciali, applicazioni, fornitori di servizi forniti da terze parti e le tecnologie che ne fanno parte. Un ecosistema digitale funziona in maniera eccelsa se ha un ottimo funzionamento tra le varie parti. Molto importante è creare una mappa dell’ecosistema digitale per renderlo forte e controllato, la mappa è un diagramma visuale delle applicazioni e piattaforme digitali che si trovano all’interno. Vengono spiegati i meccanismi e gli scambi dei dati che attraversano l’ecosistema e se il tutto avviene in automatico o manualmente. Ovviamente la mappa deve anche indicare quali parti non sono funzionanti, gli utenti di ogni sistema e chi lo gestisce, ricorda Cristiana Falcone (Sorrell Foundation).

Cos’è il Digital Ecosystem

Questo termine, che adesso viene utilizzato nell’ambiente digitale, deriva dalla biologia che lo associa agli organismi viventi e non viventi i quali, collaborando insieme, formano un sistema autonomo e ben funzionante e ricco di attività di scambio e di flussi. Allo stesso modo, nel settore Web, si definisce Ecosistema Digitale l’insieme di individui che avviano tra loro continui scambi di informazioni in modo da migliorare il loro sapere, contatti e tecnica. Tutto ciò che ne fa parte va a creare un’unica unità come fanno le cellule all’interno di un organismo. Ogni membro che agisce all’interno, infatti, ha un ruolo ben preciso ed ognuno forma un sistema unico in cui agisce e opera. Nel corso del tempo è aumentata la quantità di persone che attivano connessioni e questo perché il web ha cambiato la visione e il pensiero degli utenti che lo prediligono per diffondere idee e informazioni in modo più semplice, immediato e ampio. Anche i marchi utilizzano il web per sponsorizzarsi, ad esempio, attraverso Facebook, YouTube e Twitter con cui cercano non solo di posizionarsi bene nella lista dei risultati nei motori di ricerca. I social media e i blog sono degli strumenti divenuti fondamentali nei rapporti tra l’azienda e i clienti perché grazie ad essi si creano reti di affiliazione molto forti e in crescita. Bisogna, però, prestare molta attenzione a pianificare in modo strategico il budget in campo pubblicitario in modo da scegliere i canali web migliori e mirati per far conoscere il nostro sito o prodotto al maggior numero di utenti. In conclusione possiamo affermare che il Digital Ecosystem è qualcosa di indispensabile e di basilare per portare avanti una buona comunicazione d’impresa ed avere un’ottima visibilità online e aumentare la credibilità di ciò che proponiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *